Bianchi e Romanò  Ragazze vincenti
Como Nuoto. Bianca Romanò e Rebecca Bianchi (Foto by Daniela Colombo)

Bianchi e Romanò

Ragazze vincenti

Rebecca Bianchi e Bianca Romanò, 16 e 17 anni, sono rientrate a casa dopo il bronzo conquistato all’Europeo con la Nazionale Under 17

i conoscono praticamente dalla nascita, sono cresciute insieme. Si sono allenate insieme, hanno vinto, perso e sofferto insieme. Sembra allora che il destino abbia voluto scrivere già dall’inizio questa loro favola da coronare, naturalmente, insieme.

Rebecca Bianchi e Bianca Romanò, rispettivamente 16 e 17 anni, sono rientrate a casa dopo il bronzo conquistato all’Europeo con la Nazionale Under 17 di pallanuoto e sorridono. Si godono il meritato riposo dopo la fatica, per loro si è trattato di un’estate fatta di allenamenti e sacrifici, anche se largamente ripagate.

Rebecca e Bianca sono cresciute nella Como Nuoto che per loro è una seconda casa e questo successo ha riempito d’orgoglio tutta la grande famiglia, dal presidente Mario Bulgheroni alle compagne di squadra. Un grande successo per loro, anche se non nascondono un pizzico di amaro in bocca per essersi lasciate sfuggire il secondo posto contro la Russia, che era sicuramente alla portata. Sono felici ma puntano al massimo, ecco la loro mentalità vincente. Come detto, ora le aspetta un po’ di riposo, breve vacanza al mare inclusa (ci andranno insieme, ovviamente) e poi sotto con lo studio e gli allenamenti in piscina. Giusto, per ora, congratularsi con loro. Basta averle di fronte per capire quale sintonia ci sia tra le due giovani, l’una conclude la frase dell’altra e nei loro occhi brilla quella luce di desiderio di continuare a superare e superarsi, per realizzare i propri sogni. L’intervista oggi sul quotidiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA