Bolshakov: «Gara proibitiva Ma noi dobbiamo provarci»
Un time out di Kiril Bolshakov (Foto by Pozzoni)

Bolshakov: «Gara proibitiva
Ma noi dobbiamo provarci»

Domani sarà già campionato per la Red October Cantù impegnata a Trento contro la Dolomiti

Niente festa per la Pallacanestro Cantù, che domani (ore 20.30) torna già in campo in campionato a Trento contro la Dolomiti Energia.

«Ci attende una sfida molto complicata - ha detto - sia perché affrontiamo una formazione di ottimo livello che sta attraversando un buon periodo di forma, sia perché giochiamo in trasferta, sia per i diversi problemi fisici che purtroppo hanno complicato la settimana di allenamenti della nostra squadra. Per quanto sia una gara proibitiva però, avendo perso tre partite in casa, non abbiamo altra alternativa che provare a conquistare qualche successo anche lontano dal PalaBancoDesio».

Bolshakov, pure in questa circostanza, non si è risparmiato.

«La Dolomiti Energia - prosegue il coach di Cantù - è una squadra aggressiva, molto ben allenata ed estremamente duttile, visto che di fatto può contare su tre ali forti. Nel roster della formazione trentina ci sono inoltre dei giocatori di striscia che se si accendono diventano difficilmente contenibili come per esempio Joao Beto Gomes, che nella gara con Brescia è stato decisivo con le sue sei triple».

© RIPRODUZIONE RISERVATA