Cairoli Casco d’Oro  Miglior pilota italiano
Matteo Cairoli

Cairoli Casco d’Oro

Miglior pilota italiano

L’Oscar dell’automobilismo di Autosprint assegnato al pilota comasco secondo in SuperCup.

Lo chiamano l’Oscar dell’automobilismo. E la stessa forma della statuetta richiama gli Oscar cinematografici, con l’omino in piedi a braccia conserte, ma con il casco in testa. Sono i premi che la rivista specializzata “Autosprint” consegna da 40 anni ai protagonisti dell’automobilismo mondiale e italiano.

Ebbene, Casco d’Oro Tricolore del 2016 è stato il comasco Matteo Cairoli, 20 anni, secondo nella classifica mondiale della Porsche SuperCup: vale a dire, che per la giuria del magazine, Matteo è stato il miglior pilota italiano di questa stagione.

Curioso che sul palco, a premiarlo, in veste di conduttore della serata, Cairoli abbia trovato Davide Valsecchi, che quattro anni fa aveva ricevuto lo stesso premio dopo aver vinto il mondiale di GP2. Non solo. A sorpresa, perché non se lo aspettava nessuno, è arrivato anche Nico Rosberg, fresco campione del mondo di Formula 1, insignito del Casco D’oro assoluto, come capita ogni anno ai campioni iridati della massima categoria. Questo per dire che la serata di gala era di assoluto livello e che Cairoli su palco è transitato assieme a personaggi come Emerson Fittipaldi o Alex Zanardi, anch’essi tra i premiati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA