Cairoli, ultimo giro  Chiude a Firenze
atletica simone cairoli (Foto by lariosport lariosport)

Cairoli, ultimo giro

Chiude a Firenze

L’ultimo decathlon della carriera. Simone Cairoli saluta l’agonismo oggi e domani a Firenze nella seconda edizione di Epta-Deca 12+12

L’ultimo decathlon della carriera. Simone Cairoli saluta l’agonismo oggi e domani a Firenze nella seconda edizione di Epta-Deca 12+12. Il villaguardese a 31 anni ha detto stop, frenato da problemi ai tendini d’Achille. Sono invece agli inizi dell’attività i Cadetti che domani daranno vita a Cairate ad un meeting, riservato ai comitati di Como/Lecco, Varese e Sondrio. Oggi e domani appuntamento a Chiuro per una riunione per tutte le categorie, mentre domenica a Nembro il clou sono gli Allievi. «Farò di tutto per portare a termine la gara -dice Simone Cairoli -.Cercherò di risparmiare i tendini nei salti ma voglio assolutamente arrivare al traguardo dei 1.500 metri e festeggiare con gli altri ragazzi, come ogni volta che si chiude un decathlon».

Non ha punteggi da raggiungere e l’obiettivo Olimpiade ormai è solo un ricordo. Il villaguardese lascia senza rimpianti, convinto di aver dato alla specialità una spinta importante per il futuro. «Sono sereno:più di così non si poteva fare», conclude il campione comasco. A fargli compagnia al campo Betti di Firenze, città dove si è trasferito per essere seguito da coach Riccardo Calcini, Lorenzo Modugno, Alberto Brini e Amar Kasibovic.

Passiamo alle gare regionali. Si parte da Cairate sabato pomeriggio con i Cadetti. 300, 1000 e disco per tutti; triplo femminile e peso maschile per una decina di comaschi guidati dagli Ag Comense Carolina Molteni e Filippo Passamonti. Tanti i “nostri” impegnati nella due giorni di Chiuro nel meeting Gold Lombardia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA