Calcio e solidarietà al Sinigaglia

con le Vecchie Glorie del Como

Oggi alle 18 in campo con la Nazionale Stilisti e team di allenatori, biglietti a 5 euro.

Calcio e solidarietà al Sinigaglia con le Vecchie Glorie del Como
Annunciato l’arrivo di Lulù Oliveira
(Foto di Cusa)

Il fine ultimo dell’iniziativa, la raccolta di fondi da devolvere alla lotta alla leucemia infantile, è del tutto benefico. Il parterre previsto, a meno di defezioni dell’ultima ora, sarà di quelli prestigiosi, come da anni non si vedeva in riva al Lario.

Le vecchie glorie del Calcio Como, da Lulù Oliveira a Enrico Annoni, da Andrea Ardito a Silvano Fontolan passando per l’attuale tecnico azzurro Fabio Gallo, in campo al Sinigaglia per affrontare in un inedito triangolare la Nazionale degli Stilisti Italiani e la selezione dell’Aefca, l’associazione europea degli allenatori di calcio riunita proprio in questi giorni a Como.

Tanti gli ospiti annunciati a partire dalle 17.30 allo stadio di Como, dall’intramontabile Renzo Ulivieri a Gianni Rivera, passando per Damiano Tommasi, Alfonso Dolce, Santo Versace, Renzo e Stefano Rosso, tanto per citarne alcuni.

“Un calcio alla leucemia”, questo il titolo dell’iniziativa in calendario oggi in città, una manifestazione promossa a favore dell’associazione “Quelli che... con Luca” Onlus che, da anni, è impegnata nel sostegno alla ricerca scientifica contro questa malattia infantile e nel supporto alle famiglie dei bambini loro malgrado colpiti dalla stessa.

I biglietti per assistere all’evento sono in vendita anche in giornata direttamente ai botteghini dello stadio a 5 euro l’uno, un prezzo più che popolare voluto per richiamare quanti più appassionati possibile sulle tribune in riva al lago.

Il calcio d’inizio, come detto, è fissato attorno alle 18, con tre mini-partite da 25 minuti ciascuna a decretare quale sarà la selezione vincitrice del trofeo.

L’apertura della manifestazione avverrà una mezz’oretta prima, indicativamente alle 17.30, con prima gara tra allenatori e stilisti fissata alle 18, seconda (vecchie glorie Como contro gli sconfitti del primo match) alle 18.45 e terza gara alle 19.30 tra i vincenti della prima gara e il Como. Le premiazioni, invece, sono previste alle 20, con calci di rigore in caso di parità al termine dell’unico tempo di 25 minuti a evitare il rischio di eventuali spareggi.

L’intero ricavato della vendita dei biglietti andrà a sostenere il progetto “La stanza di Luca” all’interno del laboratorio di terapia genica e cellulare “Stefano Verri”, struttura che si occupa della ricerca nel campo della lotta alle leucemie linfoblastiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}