Como Women al Sinigaglia
per la sfida decisiva

La partita decisiva per la promozione in serie A della squadra azzurra del presidente Stefano Verga si giocherà nello stadio comasco

Como Women al Sinigaglia per la sfida decisiva
La dirigenza esulta

Como Women al Sinigaglia. Adesso è ufficiale. La partita decisiva per la promozione in serie A della squadra azzurra del presidente Stefano Verga si giocherà nello stadio comasco. La certezza è arrivata solo nel tardo pomeriggio di ieri, dopo che una serie di impedimenti burocratici avevano a lungo rappresentato un ostacolo. E del resto la richiesta arrivata tardi aveva reso complicata l’operazione: ma la volontà di tutti nel risolvere la questione ha fatto la differenza.

Dunque Como-Roma, ultima partita di serie B, si giocherà allo stadio alle ore 15. Il Como Women ha un punto di vantaggio sul Brescia per effetto del sorpasso al vertice avvenuto proprio domenica scorsa, dopo una rimonta che ha dell’incredibile: le comasche avevano anche otto punto distacco. Adesso la società ha due giorni per mettere a punto l’evento. Sarà aperta solo la tribuna centrale, per evitare aggravi organizzativi: capienza 2500 persone che il presidente vorrebbe riempire. L’ingresso sarà gratuito, saranno invitate scolaresche, ci saranno parecchi tifosi del Como tra cui i Pesi Massimi che hanno promesso appoggio, e non solo: il club di tifosi fornirà volontari per la logistica.

A tre anni dall’acquisto della società, Verga (ex vicepresidente del Como maschile che aveva intrapreso la strada del calcio femminile una volta abbandonato gli azzurri, dopo l’arrivo della società indonesiana) sta per coronare il sogno della serie A. Il suo sogno era rappresentare un altro polo importante a livell calcistico sull’onda dell’entusiasmo per la nuova dimensione nazionale del calcio donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}