Como Women, è mancato poco. «Con l’Inter potevamo vincere»

Calcio A De La Fuente sa che la squadra è arrivata a un nulla dal colpaccio. Il tecnico: «Il pari vale comunque tanto, ma è ancora presto per fare calcoli»

Como Women, è mancato poco. «Con l’Inter potevamo vincere»
L’esordio di Martina Zanoli con la maglia del Como Women
(Foto di Cusa)

Il giorno dopo il pareggio contro l’Inter (1-1), il tecnico del Como Women, Sebastian De La Fuente, è decisamente ottimista ripensando all’ottima partita giocata dalle ragazze, che hanno tenuto testa alle nerazzurre e portato a casa un punto d’oro nella lotta per la salvezza: «La squadra ha giocato molto bene, facendo quello che avevamo preparato e reagendo dopo la sconfitta con il Pomigliano. Penso che avremmo anche potuto vincere la partita, purtroppo ci è stato annullato un gol nel secondo tempo, ma non voglio parlare di questioni arbitrali», racconta il tecnico argentino.

La rete di Pavan

Un Como Women che era passato in vantaggio con una rete di Matilde Pavan, di proprietà proprio dell’Inter e in prestito quest’anno al Como, ma è stato subito raggiunto dal pareggio di Polli nel primo tempo: «Purtroppo non siamo riusciti a conservare il vantaggio, loro hanno pareggiato subito e resta un po’ di rammarico perché mantenendoci sull’1-0 forse avremmo potuto capire meglio come interpretare la gara, ma resta comunque la buona prova della squadra».

Un punto che fa morale ma soprattutto classifica, visto che nel turno in cui le prime cinque sfidavano le ultime cinque solo il Como Women, tra le squadre nelle posizioni di rincalzo, è riuscito a cogliere un punto, muovendo così la graduatoria rispetto alle rivali: «Proprio per questo il nostro pareggio vale comunque tanto – continua De La Fuente – anche se per fare calcoli è ancora decisamente troppo presto. Il campionato quest’anno ha una formula particolare, di fatto siamo solo a metà stagione e soprattutto penso che sia difficile ipotizzare quello che succederà nella seconda fase, quando i punti varranno davvero doppio e ci saranno tantissimi scontri diretti».

«Occhio al Parma»

Uno è in arrivo domenica prossima, perché il Como Women farà visita al Parma (match che si dovrebbe giocare allo stadio Tardini), con le emiliane ultime a sei punti: «Ma loro sono comunque una squadra valida, hanno fatto innesti di mercato importante e di recente hanno fatto soffrire il Milan e la Roma. Insomma, sarà tutt’altro che una partita facile, e anche vincerla non ci metterebbe ancora al sicuro».

Un ultimo accenno alla prolungata assenza della centravanti Chiara Beccari, che ne avrà ancora per un po’ dopo l’infortunio alla caviglia subìto contro la Roma in Coppa Italia: «Lei stava facendo bene, ma ho una rosa valida – conclude De La Fuente – e anche le altre attaccanti in squadra danno garanzia e hanno giocato bene in queste ultime partite. Speriamo di recuperare presto Chiara, ma non sono preoccupato perché conosco la forza di tutta la squadra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA