Como senza campo       Si allena a Novara
ALLENAMENTO (Foto by Fabrizio Cusa)

Como senza campo
Si allena a Novara

I giocatori andranno avanti e indietro con i mezzi propri.  Como dista da Novara 53 chilometri, dunque un centinaio di chilometri da percorrere

Così Alessio Iovine la prossima volta starà più attento a dire di avere il campo di allenamento sotto casa a Bregnano... Perché da oggi sino alla vigilia di Ascoli-Como la squadra azzurra trasloca armi e bagagli a Novara. Precisamente nel centro sportivo di Novarello. Per via delle cattive condizioni del campo del centro sportivo di Bregnano. Che evidentemente non ha retto, sul campo in erba, alla rigidità dell’inverno. Nonostante non piova da settimane e settimane, di solito la causa dei guai su campi di calcio. Resta il fatto che il campo è in cattive condizioni, e la società ha deciso di cambiare strada per permettere al gruppo di lavorare su un terreno perfetto.

La prima mossa è stata quella di andare ad allenarsi allo stadio Sinigaglia, cosa che è accaduta per quasi tutta la settimana scorsa e nella giornata di ieri. Fatto che aveva lasciato intendere qualche problema logistico. A quel punto è stato preso il toro per le corna, anche perché non si voleva stressare più di tanto il nuovo terreno del Sinigaglia che peraltro sta reggendo bene all’inverno, ma ha comunque bisogno di teloni per proteggere dal ghiaccio la fascia sotto la tribuna: incassata l’indisponibilità di soluzioni sul territorio, si è presa la decisione di trovare una alternativa. In virtù dei noti ottimi rapporti tra il Como e il Novara, anche per via della presenza di Ludi e Gattuso, due grandi ex, si è chiesta (ed ottenuta) l’ospitalità del centro di Novarello, dove si allena il Novara e dove il Como aveva giocato l’amichevole con il Sion questa estate. L’accordo prevede 13 giorni di lavoro su quel campo a partire da oggi: fino a sabato, poi settimana prossima da lunedì a sabato e la successiva uguale con la possibilità però di fare l’allenamento di rifinitura pre Lecce e pre Ascoli al Sinigaglia.

I giocatori andranno avanti e indietro con i mezzi propri.  Como dista da Novara 53 chilometri, dunque un centinaio di chilometri da percorrere al giorno, facendo “car pooling”, cioè usando mezzi propri, alternadoli, e caricando per ogni proprietario di auto un gruppo di compagni. Un bel sacrificio, speriamo compensato dal fatto di potersi allenare su un terreno perfetto e preparare così al meglio le prossime partite.


© RIPRODUZIONE RISERVATA