Campionato Brianzolo, show a Cantù Molteni s’arrende solo a Sottocornola
La partenza della categoria Assoluti

Campionato Brianzolo, show a Cantù
Molteni s’arrende solo a Sottocornola

Il popolare circuito di cross è cominciato dai prati della Brianza

Il valtellinese (griffato Atl. Lecco) Mattia Sottocornola, è il vincitore della prima tappa dell’edizione numero 34 del Campionato Brianzolo di corsa campestre, organizzato dalla Polisportiva Canturina San Marco, nel campo gara di via Gandhi. Piazza d’onore per il villaguardese Manuel Molteni (staccato di 16”) mentre l’idolo di casa, Mattia Parravicini, è stato “solo” 5° (a 1’10”) ma si è consolato con il successo tra gli SM35 (bronzo per Maurizio Incagliato, San Maurizio). «Sono soddisfatto del risultato - spiega Molteni -, anche perché avevo ancora nelle gambe il Campaccio. Me la sono giocata fino all’ultimo con Sottocornola, ma ho dovuto mollare».

Como intasca altri due ori, entrambi nei Cadetti con la marianese Carolina Ciriminna e il guanzatese Andrea Gligora.

Giornata soleggiata anche se fredda e solita grande affluenza di atleti (quasi 600), per un circuito che riscuote sempre grande interesse. Organizzazione perfetta, senza sbavature della Polisportiva Canturina.

Partiamo dalle giovanili. Nei Ragazzi doppio podio comasco con Tiziano Fusi (Us San Maurizio), argento preceduto di 5” dal vincitore Federico Sironi (Atl. Monza) e il compagno di colori Luca Colombo, bronzo (+ 18”); 4° l’altro San Maurizio, Matteo Vitali (+23”). Nelle Ragazze grande prestazione di Sara Ricca (Atl. Albiate), 3a assoluta (a 6” da Sironi) e oro in rosa. La prima comasca è Ester Mapelli, 4a a 22”; 5a la canturina Anna Livio (+ 35”).

Nelle Allieve bella lotta tra Margherita Fabris e la marianese Camilla Galimberti. A spuntarla, per 6”, la prima (Pro Patria) che ha relegato la portacolori della Bracco alla piazza d’onore. Terza l’altra bustocca Lucrezia Tovaglieri (+ 27”).

Tra le Cadette grande vittoria per Carolina Ciriminna: la portacolori dell’Atletica Mariano ha preceduto, di 24” Lara Oltolini (Rovellasca) e di 1’16” la caratese Rebecca Dell’Orto.

Anche nei Cadetti il successo è targato Como, grazie allo spunto di Andrea Gligora (Guanzate) che ha tenuto dietro Jacopo Turra (Geas + 7”).

Tra gli Allievi l’oro è finito sul collo di Lorenzo Belotti (Pro Patria), argento (+ 11”) Ionut Puiu (Lecco) e bronzo (+ 24”) per Giorgio Pizzi (Rovellasca).

Passiamo agli Junior dove il più veloce è stato Mosè Guerini (Eden 77) che ha avuto la meglio su Lorenzo Rota (Carvico, +8”) e Francesco Tarasco (Rovellasca, + 33”).

Senior in rosa, successo per Najla Aqdeir (Bracco) con il tempo di 11’43”. Piazza d’onore per Maria Righetti dell’Atl. Lecco (+ 16”) e terzo posto per Chiara Fumagalli (I Bocia Verano, +44”). Nelle SF35 (oro per la lecchese Antonella Sirtori) bronzo (+ 1’29”) per Letizia Gaffuri (Us San Maurizio). Nelle SF40 oro per Alessia Colnaghi (Cremella). Nelle SF45 argento per Mara Mornata (Athletic team Lario) a 6” da Barbara Invernizzi (Blufrida). Tra le SF50 successo per Nives Carobbio (Paratico). Nelle SF55 bronzo per Donzilia Lopes Cardoso (San Maurizio).

Tra gli SM50 successo per l’ex comasco Orazio Bottura. Il besanese (casacca Gamber Cuncuress) in 22’52” ha regolato di 4” Marco Premoli (Atl. Paratico) e 20” Massimiliano Rigamonti (Marciacaratesi).


© RIPRODUZIONE RISERVATA