Il remo fa la voce grossa
Sono undici i titoli nazionali

Molto bene le canottieri della nostra provincia nei Campionati di fondo del sedile fisso a Pisa

Il remo fa la voce grossa Sono undici i titoli nazionali
L’Aldo Meda Cima a Pisa

Undici titoli italiani per il remo comasco nella seconda edizione dei Campionati di fondo sedile fisso.

Sulle acque del Canale dei Navicelli a Pisa, con la partecipazione di quasi 600 vogatori per 45 società, l’Aldo Meda Cima ha intascato il terzo posto nella classifica generale per società alle spalle di Urania (oro) e Germignaga (argento).

La canottieri della frazione di Porlezza si è imposta nel 2 di punta Senior, nel singolo Juniores femminile e nell’Elba Ragazzi.

Tre successi anche per il Carate Urio che ha messo la punta davanti a tutte le avversarie nel 2 di coppia Cadette, nel singolo femminile e nell’Elba Allievi.

Doppio tricolore per la Sportiva Lezzeno nel 2 di punta Ragazzi e nel 2 di coppia Allievi e la Canottieri Osteno nell’Elba Ragazzi e nel 2 di coppia Allievi.

L’ultimo titolo è stato anche il primo per il Centro Remiero lago di Pusiano sedile fisso che si è imposto nell’Elba Allieve. Prima delle regate, premiazioni per il 2021 con India Del Fante (US Carate Urio) e Andrea Benazzo (Aldo Meda Cima) leader tra gli Allievi; Anja Ben Yala (Aldo Meda Cima) tra i Cadetti e Alessandra Sciotto (Stella Laglio) nelle Master.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}