Cantù ancora molto indietro
Lugano incontro tra Palacanestro Acqua Vitasnella Cantù e Lugano Tigers, Awudu Abass (Foto by Carlo Pozzoni)

Cantù ancora molto indietro

Prima amichevole della Vitasnella a Lugano, e condizione ancora molto approssimativa. Squadra da rivedere più in là

Da prendere con le pinze? Di più. Con le molle? Di più. Da prendere, insomma, per quello che è in questo momento lo stato dell’arte che fotografa il momento della preparazione canturina. Il riferimento, ovviamente, è ai contenuti e allo svolgimento del temino d’esordio della stagione da parte dell’Acqua Vitasnella, rappresentato dallo scrimmage che ha avuto luogo ieri sera a Lugano al cospetto dei Tigers. Coach Fabio Corbani, d’altronde, in tempi non sospetti aveva lanciato l’avviso ai naviganti. Per le prime tre settimane - il sunto del suo pensiero - di indicazioni ne avremo pochissime. Nel raccolto impianto ticinese, il punteggio è stato riazzerato al termine di ogni quarto. Per la cronaca, la Vitasnella ha perso secco il primo (13-23), pareggiato il secondo (18-18), vinto il terzo (20-14) e l’ultimo (14-11). Il tabellino: Abass 6, Cesana, Laganà 2, Ross 15, Hasbrouck 8, Hall 12, Wojciechowski 10, Berrgren 6, Tessitori 1, Johnson 4, Zugno. N.e.: Fioravanti, Baparapè.

© RIPRODUZIONE RISERVATA