Cantù arruola il suo decimo  Dalla Reggiana ecco Parrillo
Dmitry Gerasimenko, presidente e proprietario della Pallacanestro Cantù (Foto by foto pozzoni)

Cantù arruola il suo decimo

Dalla Reggiana ecco Parrillo

Guardia di 23 anni è reduce dalla finale scudetto. L’annuncio dell’ingaggio atteso per oggi.

Beneventano, di Moiano per la precisione, 24 anni da compiere il prossimo 2 dicembre, play-guardia di 1.90 per 87 chili. Questo è l’identikit che riconduce a Salvatore Parrillo, relativamente al quale oggi la Pallacanestro Cantù dovrebbe ufficializzare l’ingaggio.

È il secondo italiano del roster (al momento l’altro è Marco Laganà), sarà il sesto esterno nelle rotazioni di coach Rimas Kurtinaitis, nonché il decimo per importanza della “rosa” biancoblù.

Prodotto del vivaio della Juve Caserta, Parrillo - dopo le esperienze a Ferentino e Agropoli - aveva iniziato la scorsa stagione a Napoli in serie B (25 gare disputate viaggiando a 10 punti di media in 26′minuti di utilizzo), per poi essere chiamato da Reggio Emilia in aprile all’indomani del fallimento del club azzurro (il 6° in 8 anni...).

L’esterno campano era giunto alla Grissin Bon principalmente per alzare l’intensità degli allenamenti è poi è riuscito anche a ritagliarsi un minimo di spazio in serie A giocando 24 minuti e realizzando 6 punti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA