Cantù ”celebra” la Coppa Italia Con mille bottiglie “speciali”
A fianco delle bottiglie di Nero d’Avola un primo piano dell’etichetta

Cantù ”celebra” la Coppa Italia
Con mille bottiglie “speciali”

Sono disponibili le bottiglie di vino per sostenere l’autismo, un Nero d’Avola caratterizzato da un’etichetta speciale in ricordo dell’incredibile quarto di finale contro Milano.

In collaborazione con Verga Vini, Red October Pallacanestro Cantù comunica che sono disponibili le bottiglie di vino per sostenere Associazione Abilitiamo Autismo Onlus, associazione di Carugo impegnata nella realizzazione di una comunità residenziale per giovani adulti affetti da autismo presso Cascina Cristina a Fecchio di Cantù.

Per ogni cassa, contenente 6 bottiglie di vino rosso Nero D’Avola da 0,75 litri, verrà chiesta una donazione simbolica di minimo 20 euro. Le bottiglie sono caratterizzate da un’etichetta speciale in ricordo dell’incredibile quarto di finale di Coppa Italia contro l’EA7 Emporio Armani Milano, vinto dalla Red October-MIA Cantù con il risultato di 105 a 87. Sull’etichetta, oltre al risultato del Nelson Mandela Forum di Firenze e la data della partita (16 febbraio 2018), sono celebrati i protagonisti di quell’impresa: numero di maglia, nome e cognome di ogni giocatore, senza dimenticare ovviamente coach Sodini. Il ricavato dell’iniziativa verrà interamente devoluto all’Associazione Abilitiamo Autismo Onlus.

Le casse di vino, prodotte dalla casa vinicola Natale Verga sono distribuite al Bar Senso Unico, a Cucciago in via Spinada 7, al Ristorante Pizzeria Le Piazze di Zio Fò a Mariano Comense in via San Francesco 29 e all’Osteria del Boeucc, a Cantù in via Ariberto Da Intimiano 6.

© RIPRODUZIONE RISERVATA