Cantù, finale di stagione senza Acker   Ma con Pistoia potrebbe esserci Slokar
Alex Acker, 34 anni, si è prodotto l’infortunio al soleo mentre andava in penetrazione (Foto by foto andrea butti)

Cantù, finale di stagione senza Acker

Ma con Pistoia potrebbe esserci Slokar

L’esterno ha una lesione muscolare di primo grado al soleo della gamba destra. Stop previsto di venti giorni.

Dovesse andar tutto bene, e soprattutto dovesse ancora davvero servire, lo rivedremo in campo il 7 maggio al Forum. Perché Alex Acker sarà fuori nelle prossime tre partite, quelle con Pistoia e Trento in casa inframmezzate dalla trasferta a Cremona.

La ragione di una tale prolungata assenza è da ricercarsi nell’infortunio che l’esterno della Mia ha riportato domenica scorsa nella gara contro la Sidigas Avellino: trattasi, infatti, di una lesione muscolare di primo grado al soleo della gamba destra. La cui prognosi richiede di osservare un periodo di sospensione dall’attività agonistica di una ventina di giorni.

Escluso che il club canturino torni sul mercato alla ricerca di un sostituto.

Piuttosto, ma questo è un discorso che prescinde dall’“affaire Acker” potrebbe essere che sabato alle 20.30 al PalaDesio contro Pistoia (gara affidata alla terna Mattioli-Biggi-Calbucci) possa andare a referto Uros Slokar.

L’ala-centro di Lubiana, sotto contratto con la società brianzola dalla fine del 2016 è già stato tesserato ma perché il tesseramento diventi effettivo - e in questo caso scatterebbe il 16° e ultimo tesseramento consentito dal regolamento - deve essere messo a referto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA