Cantù, il via a Ferragosto  E poi si va a Chiavenna
David Cournooh è uno dei quattro giocatori biancoblù già sotto contratto per la prossima stagione

Cantù, il via a Ferragosto

E poi si va a Chiavenna

Il 14 (o il 16) agosto il raduno. Dal 21 al 27 il ritiro chiavennasco. Due per ora i tornei: Desio e Lucca

Lunedì 14 agosto: ecco la data in cui si radunerà la Pallacanestro Cantù attualmente in fase di costruzione (già sotto contratto sono in quattro: gli italiani David Cournooh e Salvatore Parrillo, gli Usa Jaime Smith e Randy Culpepper). Potrebbe anche essere, più in là, che si opti per posticiparla a mercoledì 16, ma la sostanza cambia di poco. Nei pressi di Ferragosto, la squadra brianzola inizierà a mettersi all’opera.

I primi giorni della preparazione verranno sostenuti al centro sportivo Toto Caimi di Vighizzolo, mentre dal 21 al 27 agosto la truppa si allenerà a Chiavenna (e nell’ultimo giorno chiavennasco sosterrà la sua prima amichevole stagionale).

La Pallacanestro Cantù starebbe anche pensando di prolungare il proprio soggiorno in provincia di Sondrio trasferendosi però in una località valtellinese (Bormio?) la settimana successiva.

Già agli atti, invece, che il primo torneo al quale Cantù ha aderito sarà quello del 9-10 settembre a Desio al tradizionale Trofeo Lombardia, appuntamento giunto alla sua nona edizione

Il 15-16 settembre, Cantù sarà a Lucca e più precisamente al Palatagliate dove andrà in scena il Trofeo Lovari.

Sabato 23 settembre consueto appuntamento canturino al palazzetto Parini con il “Trofeo Fabio e Simo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA