Cantù in campo a mezzogiorno  Una vittoria da prenotare
Il coach Rimas Kurtinaitis (Foto by Pozzoni/Butti)

Cantù in campo a mezzogiorno

Una vittoria da prenotare

Oggi a Desio, ore 12 , obbligatorio battere Pesaro per cancellare lo zero in classifica

Le due sconfitte rimediate nelle prime due gare di campionato trasformano la sfida di oggi nel primo vero spartiacque della stagione della rinnovata Red October di coach Kurtinaitis.

Nel match di mezzogiorno a Desio, i canturini dovranno provare a rilanciare un inizio di stagione al momento alquanto deficitario, puntando sul nuovo play Dominic Waters – ingaggiato in tutta fretta a seguito dell’infortunio del titolare Zabian Dowdell - e sul suo desiderio di farsi trovar pronto all’appuntamento con il campionato italiano.

Di fronte a Cantù ci sarà una formazione, la Victoria Libertas Pesaro, che ha nel tecnico Piero Bucchi il suo autentico fuoriclasse. Dopo aver battuto nell’esordio casalingo la Germani Basket Brescia (la neopromossa che domenica ha invece sconfitto a Montichiari proprio la Red October) per 76-63, i marchigiani sono stati sconfitti di un soffio in trasferta nella seconda gara di campionato, 83-79.

Di contro, pur perdendo Cantù ha esordito contro Venezia mettendo in mostra buone cose, subendo una preoccupante involuzione nella seconda gara in terra bresciana, persa senza attenuanti di sorta.

Fondamentale, quindi, risollevarsi subito, con l’innesto di Waters annunciato come elemento decisivo per rilanciare una manovra altrimenti frenata dall’assenza del play di riferimento, che rimarrà lontano dal campo da gioco per almeno due mesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA