Cantù, l’annuncio di Della Fiori «Abbiamo confermato Pancotto»
Daniele Della Fiori (Pallacanestro Cantù) (Foto by Butti)

Cantù, l’annuncio di Della Fiori
«Abbiamo confermato Pancotto»

Il general manager biancoblù è già al lavoro per la squadra del domani: «Lanceremo Procida»

«La vita del general manager ai tempi del coronovirus? Questo è il periodo nel quale si era in giro a prendere informazioni sui giocatori. Ora si fa lo stesso, ma chiusi in casa. Sento colleghi di altri Paesi, si guarda un po’ in generale, aspettando il momento propizio».

Daniele Della Fiori si lascia alle spalle l’ennesima stagione fortunata. Quella dei ritorno in A e della consacrazione come uno dei migliori scopritori di talenti del movimento. Poca spesa, tanta resa. Anche all’Acqua San Bernardo Cantù.

Quindi, in estrema sintesi, niente notizie per noi?

Perché dovete dire così?

Allora, prego, vada...

Ripartiremo dal nostro allenatore Cesare Pancotto. Vi basta?

Come no? Se iniziamo così, chissà dopo...

Allora vi confermo che abbiamo fatto valere l’opzione in essere. Cesare ha fatto breccia nei cuori di tutti, naturale dunque che si proseguisse con lui. La sua è stata un’annata gestita in maniera esemplare. Con una strategia vincente per una squadra così giovane.

Si ferma qui con le notizie o va avanti? A noi farebbe molto piacere...

Allora vi dico che abbiamo deciso di puntare su Gabriele Procida. Per prima cosa perché è un talento e poi perché vorremmo ripercorrere i fasti di tanti tanti anni fa e se uno è bravo a 18 anni deve poter giocare senza fare troppe menate.

Il resto della lunghissima intervista sul quotidiano La Provincia in edicola oggi domenica 10 maggio 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA