Cantù, l’operazione Champions Giovedì si comincia a Desio
Salvatore Parrillo, uno degli idoli dei tifosi canturini (Foto by Butti)

Cantù, l’operazione Champions
Giovedì si comincia a Desio

Primo turno eliminatorio con gli ungheresi del Szolnoki Olaj Kosárlabda Klub. Prevendita già attiva

Pronti via, e per la Red October è già il tempo di pensare alle partite ufficiali. Con largo anticipo rispetto al passato, perché da questa settimana saranno i preliminari di Champions League. Il barrage prevede la sfida con gli ungheresi del Szolnoki Olaj Kosárlabda Klub, con partita di andata e ritorno.

Si comincia giovedì (alle ore 20.30) al PalaBancoDesio, per poi trasferirsi sabato in Ungheria. Vale la differenza punti, quindi in caso di una vittoria a testa non si andrà a gara tre. La vincente accederà all’ultimo turno di qualificazione.

Lo staff tecnico e dirigenziale della Pallacanestro Cantù ha predisposto un programma ben dettagliato, che prevede la squadra in ritiro già dalla sera dopo la gara di andata. Con pernottamento in albergo, a due passi dall’aeroporto, per agevolare il volo del venerdì mattina. In Ungheria Pashutin farà svolgere un allenamento venerdì stesso e poi la rifinitura (con seduta di tiro) il sabato mattina.

I biglietti per la partita di andata sono in vendita al “Blackcourth Store” di Fabio Borghi a Cucciago (fronte palasport Pianella), nei punti vendita autorizzati Vivaticket e online su www.vivaticket.it/ita/event/red-october-cantu-szolnoki-olaj/117065.

I biglietti non potranno essere acquistati nella sede di Cermenate e , per i tifosi in possesso di un abbonamento sottoscritto durante la seconda fase, i biglietti dei preliminari saranno scontati del 50%. Per gli abbonati della prima fase, invece, presentando la propria tessera, l’ingresso sarà gratuito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA