Cantù, occhio ai numeri di Bologna È una leadership a tutto tondo in A
Cantù e Bologna si sono già affrontate in amichevole a Chiavenna in pre campionato (Foto by Lisignoli)

Cantù, occhio ai numeri di Bologna
È una leadership a tutto tondo in A

Impietoso per ora il confronto tra capolista e Acqua San Bernardo che domenica si sfidano

L’Acqua San Bernardo sfiderà domenica la Segafredo al termine di una settimana in cui la squadra bianconera non ha avuto l’Eurocup di mezzo e nello scorso turno di campionato ha osservato una giornata di riposo. Insomma, sarà una Virtus bella riposata quella che ospiterà Cantù e che potrà anche contare sul rientro di Weems, assente nelle ultime due gare.

Dopodiché per la V nere si avvierà un autentico tour de force con 7 partite in 21 giorni, durante il quale le avversarie saranno cinque delle prime otto del campionato di serie A nonché la prima e la terza della classifica di Eurocup. Competizione, quest’ultima, alla quale la Virtus si è già qualificata alla fase successiva (le Top16) con ben tre turni d’anticipo. La società bianconera è particolarmente interessata all’Eurocup puntando ad accedere alla finale che le garantirebbe di diritto la qualificazione all’Eurolega 2020-21.

Venendo a ciò che la Segafredo sta combinando in campionato, la capolista è la miglior squadra per valutazione con 102.7 di media, quella che acchiappa il maggior numero di rimbalzi (43.1 a partita), quella che dispensa più assist (20.8 a incontro), quella che recupera più palloni (8.7 a match) e quella che tira con maggior precisione da 2 punti (57.3%). Ed è poi seconda nei punti realizzati (83.6 di media) e per numero di stoppate assestate (3 a botta).

Quanto all’aspetto difensivo, Bologna concede agli avversari soltanto il 44.8% da 2 punti oltre a 75.2 punti di media. L’impatto fisico e il controllo dei tabelloni sono stati una delle chiavi di questo primo quarto di annata, in particolare in avvio di stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA