Cantù oggi va in campo  Allo specchio con Cremona
, Maurizio Tassoni (Foto by Andrea Butti)

Cantù oggi va in campo

Allo specchio con Cremona

Le due squadre hanno sinora affrontato le stesse avversarie, ma la Vanoli ha vinto sia con Trento che con Avellino

La sfida è intrigante, questo è poco ma sicuro. Perché Cantù, impegnata questa sera alle 20.30 al “PalaRadi” di Cremona contro la Vanoli a punteggio pieno, ha tutta la voglia di confermarsi sui più che buoni livelli messi in mostra contro Trento. Due squadre, due cantieri ancora aperti: Cantù tutta nuova – senza più Calhoun e con un Jefferson sempre più dentro le dinamiche della squadra -, Cremona con un pacchetto di italiani consolidato e con cinque nuovi americani.

Entrambe hanno affrontato le stesse squadre, con la differenza che Cremona ha battuto sia Trento, sia Avellino. Aggiungiamoci che – nemmeno troppo tempo fa – Red October e Vanoli si sono affrontate al Trofeo Lombardia (vittoria di Cantù, 32 punti di Mitchell), che i due assistenti Brienza e Fioretti sono due canturini e il mix per una partita interessante è pronto.

Ma saranno le scelte dei due head coach a pesare. Da una parte Pashutin e la sua voglia di stupire con un basket aggressivo, che non dà troppi punti di riferimento e con una difesa che, nei piani, dovrebbe essere un valore aggiunto, dall’altra il ct della Nazionale Sacchetti, una leggenda tra gli allenatori, sicuramente uno dei più bravi a ricavare il meglio da ogni singolo atleta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA