Cantù pensa a Cremona  Ma intanto c’è Sassari
S.Bernardo-Cinelandia attesa alla ripresa del campionato dopo due settimane di pausa (Foto by foto Butti)

Cantù pensa a Cremona

Ma intanto c’è Sassari

Il club brianzolo si dà molto da fare per “La Giornata dell’Orgoglio Biancoblù” dell’8 marzo. Prima, però, la trasferta in terra di Sardegna.

Archiviata la final eight di Coppa Italia e chiusa ieri “la finestra” azzurra aperta sulla Nazionale, si apre oggi la settimana che conduce alla ripresa del campionato di serie A. Il massimo torneo è fermo dal 9 febbraio e nel prossimo weekend proporrà la giornata n.23. Con un antipasto, poiché giovedì a Masnago andrà in scena Varese-Virtus Bologna, recupero del turno che la V nera è stata costretta a saltare per giocarsi la coppa intercontinentale.

Ad aprire le danze di questa sesta giornata di ritorno spetterà alla S.Bernardo-Cinelandia, attesa sabato alle 20.30 in Sardegna per vedersela con Sassari al PalaSerradimigni.

Intanto, la Pallacanestro Cantù - intesa nell’accezione di società - sta facendo le cose per bene per quella che essa stessa ha ribattezzato “La Giornata dell’Orgoglio Biancoblù”, in programma al PalaBancoDesio il prossimo 8 marzo in occasione del match con Cremona per quello che negli intendimenti si annuncia come un pomeriggio di festa che andrà ben oltre la semplice disputa di una partita, corredata, infatti, da molteplici attività collaterali, alcune già svelate, altre che lo saranno nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA