Cantù, riflettori tutti su Udine Quasi certo che scatti il rinvio
Robert Johnson, top scorer anche a Piacenza (Foto by Gorini)

Cantù, riflettori tutti su Udine
Quasi certo che scatti il rinvio

Il focolaio di Covid tra i friulani mette a rischio il big match di domenica

Cantù perde, ma resta provvisoriamente ancora prima da sola, per effetto del rinvio dello scontro diretto tra le inseguitrici Udine e Torino.

La partita è stata spostata per il focolaio Covid di Udine, che ha sei tra giocatori e membri dello staff contagiati.

L’azienda sanitaria di Udine, venerdì scorso, ha infatti disposto sette giorni di isolamento fiduciario per tutto il gruppo squadra.

Decisione che mette – con tutta evidenza – a serio rischio anche la sfida contro Cantù, in programma domenica alle 17 a Desio. Nella regione più colpita dalla nuova ondata, sembra scontato che non ci saranno deroghe.

E, nel caso, il gruppo potrebbe ritrovarsi solo a due giorni dall’atteso big match. Si attendono quindi solo le decisioni ufficiali del settore tecnico della Fip: il rinvio sembra scontato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA