Cantù, Sodini e l’elogio di Ellis «Ci garantirà sostanza in area»
Perry Ellis alla sua seconda gara con la Red October Cantù (Foto by Butti)

Cantù, Sodini e l’elogio di Ellis
«Ci garantirà sostanza in area»

L’allenatore della Pallacanestro Cantù plaude all’approccio del nuovo arrivato

Per Perry Ellis, l’ultimo arrivato in casa canturina, 10.5 punti di media dopo le due gare casalinghe contro Avellino e Pistoia. In poco meno di 20’ di impiego.

Il lungo americano dovrà chiaramente rappresentare un valore aggiunto per la Red October in questo ultimo terzo (scarso) di regular season.

«Perry (24enne ala grande statunitense, ndr) è un giocatore “silenzioso” e in questo senso lo paragonerei a Jaime Smith - spiega Marco Sodini -. Giocatori poco appariscenti, ma che si fanno comunque apprezzare per concretezza. Nello specifico, si sta confermando un giocatore bidimensionale che spalle a canestro è in grado di darci quella pericolosità che prima non avevamo. Inoltre, quando si apre dall’arco dei tre punti è uno che di solito fa canestro».

«Intanto - prosegue la propria analisi il tecnico della Red October - sta compiendo un processo di adattamento difensivo al quale non era abituato ma che una volta completato potrà garantirci una sostanza ben diversa nel contenimento degli avversari all’interno dell’area».


© RIPRODUZIONE RISERVATA