Cantù, talento da Milano  Si allena qui La Torre
Salvatore Parrillo (Foto by Andrea Butti)

Cantù, talento da Milano

Si allena qui La Torre

Ventuno anni, prospetto molto interessante, in passato nel giro delle varie Nazionali giovanili, La Torre potrebbe essere un sostituto di Parrillo

Si allena con la Red October, con il nulla osta di Milano – la sua società di appartenenza – il giovane Andrea La Torre. Il giocatore è stato chiamato da Cantù, per ora, con il solo intento di supportare la squadra nel corso degli allenamenti. Ventuno anni, prospetto molto interessante, in passato nel giro delle varie Nazionali giovanili, La Torre potrebbe essere quindi uno dei possibili sostituti di Parrillo, in attesa che la guardia recuperi dall’infortunio che lo terrà fuori dal campo per un mese, ma è un punto ancora da chiarire. Certamente non è stato tesserato per la trasferta di Brindisi, dal momento che le pratiche si sarebbero, nel caso, dovute chiudere ieri entro le 11. Chiuso dal ricco roster dell’Olimpia Milano – di fatto è il quindicesimo uomo a disposizione di Pianigiani -, La Torre è un giocatore versatile, un’ala in grado di ricoprire diversi ruoli, tant’è che in passato è stato utilizzato anche come playmaker.


© RIPRODUZIONE RISERVATA