Cantù vota Lakers  per le finali Nba

Cantù vota Lakers

per le finali Nba

Plebiscito per i Lakers e LeBron James (ma occhio alle sorprese) Mvp delle finali. Gli americani della Pallacanestro Cantù non hanno dubbi

Plebiscito per i Lakers e LeBron James (ma occhio alle sorprese e ad Antony Davis) Mvp delle finali. Gli americani della Pallacanestro Cantù non hanno dubbi sull’esito del campionato Nba: saranno i grandi gialloviola i vincitori dell’anello. Addirittura, i sei Usa canturini sono tutti d’accordo sull’andamento dell’atto conclusivo: quattro vittorie per i Lakers, due per i Miami Heat. Heat che arrivano alla finale come grande rivelazione.

E gli Usa di Cantù seguiranno queste finali che si disputano nella “bolla” di Orlando? Cosa si aspettano?«Sono un fan di LeBron – dice Donte Thomas -, quindi vado decisamente sui Lakers, che secondo me vinceranno la serie 4 a 2. Credo che Anthony Davis sarà l’Mvp delle finali. Qua in Italia le partite sono a notte fonda, probabilmente guarderò le repliche con Sha’markus Kennedy, qua nel mio appartamento».

E il compagno che pronostici fa? «Vinceranno i Lakers in sei partite – dice Kennedy - e credo che il titolo di Mvp andrà ad Anthony Davis. Credo che l’accoppiamento migliore sarebbe stato Lakers contro Milwaukee Bucks, la vera finale sarebbe stata quella, come valori in campo».

Da due nuovi arrivati a due che Cantù l’hanno già vissuta, ossia Jaime Smith e Maarty Leunen. Per il play. I Lakers sono favoriti: «Dico Los Angeles, 4 a 2, con LeBron James Mvp. Un altro giocatore che può essere determinante per la serie credo possa essere Anthony Davis. Starò sveglio e guarderò tutte le partite a casa, se non si fa troppo tardi. Penso che sia difficile dire se è al 100% la finale giusta: con la situazione della “bolla” è davvero tutto diverso, anche perché credo che il supporto dei fan all’interno di un’arena possa fare realmente la differenza. Ma questa non può essere una scusa per nessuno: se Heat e Lakers sono arrivati sino in fondo è perché si sono meritati di giocare la finale».

Leunen non si farà mancare ore di sonno, ma “sogna” un colpo di Miami: «È un po’ una pazzia, lo so, ma alla fine saranno i Lakers a vincere l’anello. Adoro troppo gli Heat come squadra, con Bam Adebayo Mvp. E no, non guarderò le partite, il sonno è più importante: mi accontenterò di guardare le azioni salienti il giorno successivo. Mi piacciono entrambi i team e sarà una finale davvero interessante. LeBron James in finale contro la sua vecchia squadra, davvero niente male!».


© RIPRODUZIONE RISERVATA