Castelletti, niente bis europeo Ma resterà in carica un anno in più
Andrea Castelletti di Erba

Castelletti, niente bis europeo
Ma resterà in carica un anno in più

Salta la Gf Eddy Merckx, niente da fare per il ciclista erbese del Team Asnaghi Gran Fondo

Andrea Castelletti non potrà difendere il suo titolo di campione europeo. Proprio in questi giorni è arrivata la comunicazione ufficiale che la Gf Eddy Merckx, gara che si tiene a Verona, e valida per il campionato europeo strada per amatori, è stata annullata.

« Con estremo rammarico, ma con la consapevolezza che la salute è il bene più prezioso, l’Ad di Alé, Alessia Piccolo, organizzatore della Alé La Merckx, annuncia che la granfondo internazionale veronese quest’anno non avrà luogo e ci rivedremo il 6 giugno 2021».

Ci teneva tanto a difendere il titolo continentale di categoria, il ciclista erbese Andrea Castelletti portacolori del Team Asnaghi Gran Fondo, riconoscimento conquistato l’anno scorso

In poche parole, il ciclista erbese, rimane ancora il campione europeo in carica.

«Una magra soddisfazione - debutta il ciclista classe 1978 - perché ci tenevo a correre a Verona il 7 giugno e giocarmi le mie carte. Ricordo benissimo la gara dell’anno scorso. Dopo 140 km, con un dislivello di 2879 metri, avevo chiuso terzo assoluto vincendo nella mia categoria dei master 3: 40/44 anni. Una giornata fantastica».

Il ciclista erbese (che è stato anche un buon biker), è in attesa di ritornare in sella.

«æda quattro anni, con questo, che ho ritrovato il piacere e la soddisfazione di ritornare in sella come amatore. Mi diverto molto, in un team davvero importante».

Giorni da dimenticare? «Non ci sono giorni da dimenticare perché secondo me è proprio da quelli che si può e si deve imparare tanto. Come in questo periodo difficile- conclude Andrea Castelletti- bisogna rispettare le regole, avere pazienza, allenarsi come si può, in attesa di ritornare a gareggiare con lo stesso entusiasmo di sempre. Ora mi godo la mia splendida famiglia e le mie splendide figlie».n


© RIPRODUZIONE RISERVATA