C’è lo stop agli allenamenti?  Idea Ginnica 96: esercizi via skype
Gli esercizi nel salotto di casa organizzati dalla Ginnica

C’è lo stop agli allenamenti?

Idea Ginnica 96: esercizi via skype

Così ha portato nelle case delle ginnaste, le parole delle allenatrici e gli esercizi da effettuare. L’idea però ha anche una valenza di tipo sociale

Le palestre sono “off limits”? La Ginnica 96 ha risolto il problema portando direttamente nelle case delle ginnaste, le allenatrici e gli esercizi. «Abbiamo deciso di sfruttare la tecnologia, con la modalità “allenamento via skype” - spiega la direttrice tecnica della società comasca, Antonella Larotonda -. Ci siamo attrezzate per dare continuità, sia alle ginnaste agoniste che a quelle dei corsi, in questo momento molto particolare, in cui la quotidianità è molto cambiata».

Prima si è passati per la fase dei “compiti a casa” da svolgere da sole, poi a quella degli allenamenti on line. Le allenatrici, da casa loro, si collegano via skype in videoconferenza con alcune ginnaste (a gruppi di tre alla volta) più volte durante la giornata e così guidano gli allenamenti. «Le famiglie hanno trovato un luogo adatto -chi in casa, chi in giardino - dove le ginnaste, sia quelle dell’artistica che quelle della ritmica (anche se qui, per ovvi motivi, possono usare solo alcuni attrezzi) possono eseguire i loro esercizi - dice Larotonda -. Le allenatrici seguono in diretta e poi possono anche correggere gli eventuali errori. Come succede in un normale allenamento in palestra, solo che adesso è a distanza».

L’articolo completo sulla Provincia di giovedì 12 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA