Certo che Cabiate ci crede
«Saremo ancora protagonisti»

Prima della sospensione la ClericiAuto stava vivendo un ottimo momento nel campionato di B2 femminile. E coach Reali resta ottimista.

Certo che Cabiate ci crede «Saremo ancora protagonisti»
Gilles Reali, tecnico della ClericiAuto Cabiate

L’ultima gara ufficiale - un 3-0 secco in trasferta ai danni della Cartiera dell’Adda a Mandello - è datata 15 febbraio. Da allora, nulla più, con l’ansia di non saper bene quando le danze del girone B di serie B2 si riapriranno e, ancor più, quella di capire se la forma raggiunta nelle ultime partite sia ancora tale. In attesa di sapere quando ci sarà la ripartenza, Cabiate si gode la quinta piazza a -3 dalla zona playoff. Da una parte, c’è soddisfazione per la posizione raggiunta, dall’altra, un po’ di scoramento per aver bloccato in corsa un treno che correva davvero.

«Ovvio dire che uno stop così nessuno se lo sarebbe aspettato. Peccato, perché arriva in un momento in cui stavamo andando bene, un periodo decisamente positivo», commenta coach Gilles Reali.

A prescindere da quando si tornerà in campo, la ClericiAuto vuole farlo da protagonista. «Speriamo che questa situazione passi in fretta. Abbiamo voglia di giocare, di vincere e di toglierci altre soddisfazioni. Per noi il campionato è come se fosse all’inizio: abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}