Gasparini è la prima
Il sogno è il Tricolore

Da oggi a domenica cronometro e gare in linea al campionato italiano. A Bassano tocca subito alla professionista comasca.

Gasparini è la prima Il sogno è il Tricolore
Il canturino Davide Ballerini quest’anno ha già vinto

Ad aprire le danze, oggi pomeriggio, saranno le Donne Élite.

Al campionato italiano di ciclismo 2020 che parte in giornata in Veneto, la prima comasca in corsa sarà Alice Gasparini, che con la maglia dell’Eurotarget Bianchi Vittoria sarà ai nastri di partenza della crono individuale femminile in programma oggi.

La partenza è fissata alle 16.15, con inizio da Bassano del Grappa, passaggio a Marostica e Colceresa, per chiudere a Cittadella. Tra le partenti c’è anche un’altra atleta lariana, Greta Marturano, che corre per la Top Girls Fassa Bortolo.

Finita la prova in rosa, a sfidarsi contro il tempo saranno gli uomini. I chilometri da percorrere saranno 38,8, con partenza da Bassano del Grappa, arrivo a Cittadella e, rispetto al percorso tracciato per le colleghe donne, la salita della Rosina a fare la differenza.

In corsa il corridore lecchese - ma nato a Erba - Matteo Spreafico (Vini Zabù Ktm) e anche il sondriese – e comasco d’adozione, avendo corso due anni tra gli Juniores con il Club Ciclistico Canturino 1902 – Andrea Bagioli, oggi alla Deceuninck Quick Step.

L’evento clou del programma tricolore, ovviamente, sarà la gara in linea di domenica, competizione nella quale si sfideranno tutti i migliori corridori del Bel Paese.

Una corsa dura, da 253,7 chilometri di lunghezza, con partenza sempre da Bassano del Grappa in mattinata.

Alla prova in linea sono iscritti tre corridori lariani: oltre al già citato Spreafico, domenica rincorreranno il tricolore Davide Ballerini (Deceuninck Quick Step) e Davide Orrico (Team Vorarlberg Santic). In corsa anche i due fratelli Bagioli, Nicola (Androni Giocattoli Sidermec) e Andrea e Simone Petilli (Circus Wanty Gobert).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}