Closing Como, ancora un rinvio  Domani nuovo appuntamento
“Ako” Puni Essien (Foto by Cusa)

Closing Como, ancora un rinvio

Domani nuovo appuntamento

Non ancora disponibili i soldi per il saldo dell’acquisto. Il curatore Di Michele:«Niente allarme»

Un altro rinvio, da oggi a domani. L’atto di acquisto del Como dovrebbe essere firmato domani pomeriggio. Condizionale d’obbligo, anche se per ora non sembrano esserci motivi reali per allarmarsi.Oggi non era ancora a disposizione degli acquirenti la cifra necessaria – 137.000 euro, visto che 100.000 sono già stati depositati come cauzione al momento dell’asta – per saldare il curatore fallimentare. E senza i soldi la firma non si mette, ovvio.

Ma tutto dipende da quello che avverrà stamattina, se finalmente la somma sarà sul conto della banca milanese a cui fa riferimento la signora Puni e chi lavora con lei a questa acquisizione. Solo quando i soldi saranno stati trasferiti su quel conto, con un assegno circolare chi di dovere arriverà a Cantù per chiudere definitivamente la pratica. Il curatore fallimentare Di Michele: «Tempi tecnici, non sono preoccupato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA