Coach Sodini prof per un giorno In cattedra al “Casnati” di Como
Coach Marco Sodini a lezione a Como

Coach Sodini prof per un giorno
In cattedra al “Casnati” di Como

Una lezione particolare per l’allenatore della Pallacanestro Cantù

«Perché fate sport? Io alleno in serie A perché mi piace ciò che faccio, questo è fondamentale: fare sport vi deve piacere, al di là dei risultati».

Coach Marco Sodini è salito in cattedra, interagendo per mezz’ora con la classe terza del Liceo sportivo “Gigi Meroni” del centro studi Casnati di Como, prima di spostarsi in palestra per giochi di gruppo con il pallone durati oltre un’ora, attività a cui hanno partecipato anche i ragazzi della Polisportiva Senna nell’ambito del progetto “Inclusione e sport, binomio vincente”.

«Io alleno – ha proseguito Sodini nel suo intervento, mentre alle sue spalle scorrevano immagini delle Final Eight di Firenze - perché sono innamorato dello sport. Adoro respirare il profumo della palestra e sentire il rumore del pallone che rimbalza. Sono una persona che non accetta errori da se stesso».

E, infine, guardando negli occhi gli studenti: «Avete scelto di fare un percorso legato allo sport, per questo vi ritengo, e vi dovete ritenere, gli atleti, gli allenatori del futuro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA