Como a Trapani per vincere
Pettinari (Foto by Fabrizio Cusa)

Como a Trapani per vincere

Festa: «Continuo a consigliare di non guardare la classifica e di non fare programmi e tabelle di marcia: non aiutano a tenere libera la testa»

Servirebbe una vittoria in trasferta a questo nuovo Como, per certificare il fatto che le cose siano davvero cambiate. Cinque partite senza sconfitte – due vittorie e tre pareggi – sono certamente un indizio importante, ma vincere fuori casa darebbe un’ulteriore spinta. E in questo posticipo in notturna (si gioca alle 20.30) di serie B, come due settimane fa a Livorno, vincere è forse anche una necessità, considerato che sabato il Lanciano ha vinto a sorpresa a Vicenza, riportandosi a +5 dal Como. E che tutti il turno , compreso lo 0-0 di ieri del Modena, ha portato il como a -8 dalla salvezza. «È un campionato particolare – ha detto il tecnico Gianluca Festa prima della partenza per Trapani -, in cui abbiamo visto che può succedere di tutto. Ha però senso guardare quello che fanno gli altri solo se si vince e io, per non caricare di elementi inutili la squadra, continuo a consigliare di non guardare la classifica e di non fare programmi, tabelle di marcia e cose simili: a mio giudizio, non aiutano a tenere libera la testa, anzi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA