Como-Carrarese  a porte chiuse?
COMO IN ATTESA (Foto by Fabrizio Cusa)

Como-Carrarese

a porte chiuse?

La decisione di proseguire anche questa settimana con le misure adottate la settimana scorsa porta sino alla data dell’8 marzo

L’incertezza è totale, a tutti i livelli. Dalla A alla C, calcisticamente parlando. Ma certo è che si va nella direzione delle restrizioni anche per la prossima giornata di campionato. Secondo il documento emanato ieri sera dal Consiglio dei Ministri, sono confermate le restrizioni in alcune zone sino all’8 marzo compreso. E la Lombardia è tra queste. Ieri sin dal mattino circolava la possibilità che anche la prossima domenica ci potesse essere il rischio di non giocare, ma adesso la situazione è più definita e probabilmente Como-Carrarese si giocherà senza pubblico.

La decisione di proseguire anche questa settimana con le misure adottate la settimana scorsa porta sino alla data dell’8 marzo, quindi fino a domenica prossima compresa.Niente manifestazioni con pubblico, ma eventualmente la possibilità di giocare a porte chiuse. Una discussione che interessa anche la serie A, ieri si è tenuto un Consiglio di Lega che ha rinviato il tutto a una assemblea straordinaria in programma mercoledì 4. Oggi la Lega di C deciderà cosa fare in base alle restrizioni territoriali. Due ipotesi: porte chiuse o niente partita. In questo momento è favorita la prima, anche per i problemi dei calendari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA