Como, caso Borghese Multa di 200 euro al club
Martino Borghese in campo domenica scorsa contro la Pro Sesto (Foto by foto Cusa)

Como, caso Borghese
Multa di 200 euro al club

È il provvedimento adottato dal giudice sportivo nei confronti della società lariana «per aver causato ritardo all’inizio della gara».

Duecento euro di multa. È questo il provvedimento del giudice sportivo nei confronti del Como «per aver causato ritardo all’inizio della gara» (mancava il documento di riconoscimento di Martino Borghese). Una multa che la società si aspettava, addirittura anche in termini più pesanti. Ma l’importante è che la gara sia stata regolarmente disputata e omologata.

Dal giudice sportivo sono arrivate anche due giornate di squalifica per Roberto Cau, espulso domenica poco dopo il rigore del momentaneo 2-1 della Pro Sesto.

Cau è stato punito per «avere rivolto espressione irriguardosa verso gli ufficiali di gara»


© RIPRODUZIONE RISERVATA