Como, duplice collaborazione  Per i giovani e la femminile
Coach Malkov con una formazione giovanile dell’Hockey Como

Como, duplice collaborazione

Per i giovani e la femminile

Stretti i rapporti con i Torino Bulls e con i Gladiators Aosta.

Collaborazione con i Torino Bulls per l’U.17 nel campionato nazionale e con i Gladiators Aosta per l’Under 19 e la femminile. Sono due delle novità più interessanti per il settore giovanile dell’Hockey Como, per la prossima stagione. La società comasca ha voglia di ripartire, dopo la lunga sosta. “#Restart:la voglia di ripartire insieme” è il motto lanciato dalla dirigenza biancoblù.

«Non siamo solo un “serbatoio” di atleti ma una società formativa di persone che, attraverso disciplina e consapevolezza del sacrificio, possano essere domani adulti responsabili», dice Massimo Paramidani, responsabile del settore giovanile. Si ripartirà dalla sicurezza dell’head coach Petr Malkov, confermato allenatore e direttore tecnico di tutte le squadre. Al quarto anno a Como, si aspetta dai “suoi” ragazzi impegno e voglia di essere protagonisti.

La prima novità riguarda l’U.17 che, nel “combi” con il Torino Bulls, affronterà l’impegnativo campionato nazionale, sotto la guida del nuovo allenatore, il torinese Mirko Bianchi.

«L’altro importante accordo con i Gladiators Aosta permetterà ai nostri ragazzi più grandi e alle ragazze di partecipare al campionato nazionale  U.19 e all’Italian Hockey League Woman -spiega Paramidani -. Una doppia occasione importante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA