Como e il mistero del marchio
Il marchio del Como (Foto by Fabrizio Cusa)

Como e il mistero del marchio

Valeva 900 euro, è stato valutato 900mila euro. La ricostruzione sulle pagine del nostro quotidiano di oggi

Neppure le azioni della Apple erano riuscite a rivalutarsi così tanto e in così poco tempo come il marchio “Calcio Como 1907”. In meno di tre anni il nome della squadra lariana è infatti passato da un valore “di libro” (ovvero iscritto a bilancio) di 900 euro a quello messo su un contratto di compravendita di ben 900mila euro. Un prodigio spiegato dai legali del fallimento della società con due semplici parole: «Simulazione assoluta». Eppure la storia del prodigio griffato 1907 va raccontata, in quanto dice molto del perché la Procura abbia insistito per il fallimento della società. La ricostruzione sulle pagine del quotidiano di oggi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA