Como giù dall’ottovolante  La squadra più costante
Photo Cavalli

Como giù dall’ottovolante

La squadra più costante

Tra i crolli evidenti, quello dell’Alessandria, che ha raccolto sinora nel ritorno la metà di tutti i punti fatti all’andata

Il Como vince il premio della continuità. Un dato importante, che si evince confrontando il rendimento di tutte le squadre del girone A nel girone di andata con quello del girone di ritorno, ormai sufficientemente significativo visto che mancano soltanto tre giornate. Ebbene, sono soltanto due le squadre che se il campionato fosse cominciato alla prima di ritorno occuperebbero la stessa posizione che occupavano alla fine del girone di andata. Che fra l’altro nel caso del Como è proprio la settima, cioè la attuale posizione di classifica. Ventotto i punti raccolti all’andata, ventiquattro quelli del ritorno sino a qui, dunque c’è ancora la possibilità che la seconda parte sia migliore della prima. L’altra è una squadra che sta in tutt’altra posizione, ovvero la Lupa Roma, terz’ultima alla fine del girone di andata e terz’ultima anche nel rendimento del ritorno, ma penultima in classifica. Certo, c’è chi ha migliorato notevolmente il suo rendimento, è il caso per esempio della Giana, nona alla fine dell’andata con 27 punti, che con i soli punti del ritorno, che sono già 33, sarebbe in testa con la Cremonese. O i crolli evidenti, come quello dell’Alessandria, che ha raccolto sinora nel ritorno la metà di tutti i punti fatti all’andata. Nel ritorno è settima, come il Como. La caduta libera dell’Olbia, che ha chiuso l’andata nei playoff con un punto in meno del Como, e nel ritorno è ultimissima, con soli sei punti.

Classifica dell’andata: Alessandria 47, Cremonese 39, Livorno 36, Arezzo 33, Piacenza e Renate 29, Como e Lucchese 28, Olbia, Giana e Viterbese 27, Siena e Pistoiese 23, Carrarese 22, Piacenza 21, Potedera 19, Tuttocuoio 18, Lupa Roma 16, Prato 12, Racing Roma 11.

Classifica del ritorno: Cremonese e Giana 33, Arezzo 31, Piacenza 27, Livorno 26, Viterbese 25, Como, Alessandria e Pro Piacenza 24, Pontedera 23, Renate e Prato 21, Lucchese 20, Pistoiese 19, Racing 18, Tuttocuoio e Siena 16, Lupa Roma 15, Carrarese 13, Olbia 6.


© RIPRODUZIONE RISERVATA