Como-Gozzano al Sinigaglia «Vi aspetto, sarà uno spettacolo»
L’obiettivo del Como è quello di avere un Sinigaglia pieno di gente non solo in curva: c’è Como-Gozzano, il big match e un’occasione unica (Foto by foto cusa)

Como-Gozzano al Sinigaglia
«Vi aspetto, sarà uno spettacolo»

Appello del dirigente Felleca ai tifosi. Prevendita oltre quota 1.000

«Comaschi, venite allo stadio. Partite come questa, così importanti, non capitano tanto spesso. E in momenti come questi non conta in che categoria si gioca, lo spettacolo è assicurato, ne vale la pena». La prevendita per Como-Gozzano è partita bene, ma la società, in questo caso l’amministratore delegato Roberto Felleca, si aspetta certamente molto di più. I biglietti venduti hanno superato ieri il migliaio, anche se i giorni più caldi saranno questi prossimi, più vicino alla partita.

«A fare la differenza – sostiene Felleca – mi aspetto che siano soprattutto le persone che non vengono abitualmente. Il nostro zoccolo duro di tifosi, di cui siamo contentissimi, sappiamo che c’è e ci sostiene sempre. Vorremmo che per questo appuntamento fosse anche la città a rispondere un po’ di più. Ci aspettiamo che la gente sia incuriosita da quello che stiamo riuscendo a fare, dall’entusiasmo che si sta creando intorno alla squadra, che abbia voglia di godersi quello che sarà certamente un bello spettacolo».

Il Como vuole anche evitare che troppa gente arrivi all’ultimo momento, ipotesi non improbabile. «E sarebbe un peccato perchè si rischia di creare code e causare disagi. Mentre invece deve essere una bella giornata per tutti. Noi ci siamo organizzati come meglio potevamo per favorire l’acquisto dei biglietti in prevendita, proprio per offrire un servizio migliore a tutti».

Felleca torna anche sulla decisione, per Como assolutamente inedita, di far pagare il biglietto anche agli abbonati. «È un’idea che avevamo già annunciato durante l’estate, e che si vede in molte realtà. Del resto quest’anno, in virtù della situazione particolare con cui era cominciata la stagione e comprendendo i possibili dubbi dei tifosi, abbiamo scelto di vendere gli abbonamenti a prezzi veramente molto bassi, pensando poi di organizzare una giornata così».

E quando la scelta è caduta su Como-Gozzano, già si capiva che avrebbe potuto essere una partita importante, ma non così tanto. «In realtà, dopo quello che era accaduto con il Varese, con perdita economica anche per noi – si era giocata una gara a porte chiuse – avevamo pensato di farlo con la Caronnese. Ma i tifosi si lamentarono, e noi li abbiamo ascoltati, scegliendo questa gara».

Che ora è diventata veramente la partita dell’anno. «Io mi auguro prima di tutto di non perdere. Di non perdere sul campo e di non perdere la testa se ci fosse qualche difficoltà. Vorrei che finissimo la gara in undici. Poi, certo, se restiamo in nove e la vinciamo, va benissimo... A parte gli scherzi, non so come finirà, né chi vincerà il campionato. Però sono certo di una cosa, che il Como farà una grande gara. E che la presenza di un pubblico numeroso potrà essere veramente un elemento fondamentale».

Intanto la prevendita allo stadio resterà aperta fino a domani alle 12.30, salvo decisioni diverse che potrebbero essere prese in giornata. Sarà invece aperto fino a domani sera l’altro punto di prevendita, il Bar San Martino in via Briantea. Domenica biglietti disponibili in sede al mattino dalle 9 alle 12 mentre i botteghini dello stadio apriranno alle 13.30.

Le misure di sicurezza intorno al Sinigaglia a quanto si è appreso saranno quelle delle partite più calde, quindi aree transennate, anche se per ora si ha notizia di poco più di un centinaio di tifosi in arrivo da Gozzano.

L’atmosfera sarà comunque più quella di una festa, questo almeno nelle intenzioni. La curva sta preparando una coreografia particolare, la società mette in palio un abbonamento di curva per l’anno prossimo attraverso il “Comoquiz”, gioco già sperimentato nelle partite precedenti.

Chi risponderà per primo sulla pagina facebook Como 1907 a una domanda, naturalmente sul Como, formulata dallo speaker prima della gara si aggiudicherà il premio. Agli stand Verga presenti allo stadio saranno in vendita a prezzi scontati diversi articoli marchiati Como, magliette, cappellini, sciarpe e altro. E naturalmente tutti sono invitati a colorare lo stadio di azzurro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA