Como ko ed elogi  Ludi promuove tutti
LA SQUADRA A FINE PARTITA (Foto by Fabrizio Cusa)

Como ko ed elogi

Ludi promuove tutti

«A centrocampo è stata davvero una prova eccellente. Non si esagera a dire che a tratti li abbiamo dominati»

Il confronto rafforza. Il confronto con il Monza ha lasciato nell’ambiente la frustrazione per quel gol subìto ma anche la consapevolezza della bontà del lavoro che sta facendo il Como. A ventiquattro ore di distanza, smaltite le emozioni, l’analisi resta quella fatta a botta calda da mister Banchini.

«La gara migliore di queste prime tre giornate», diceva il tecnico a fine gara. E lo ripete il giorno dopo il ds biancazzurro Carlalberto Ludi.

La migliore e per certi aspetti la più indicativa della squadra, visto il livello del confronto. «Innanzitutto è giusto sottolineare che loro, come noi, hanno preparato e affrontato questa partita come una gara importante, non ci hanno certamente sottovalutato. Abbiamo giocato contro il Monza migliore. Ho parlato con alcuni giocatori avversari a fine gara, hanno ammesso di aver avuto parecchie difficoltà. E lì dentro ci sono giocatori che hanno giocato in serie A...». In qualcosa il Como è stato anche superiore agli avversari. Su tutto, il centrocampo. «Premesso che siamo alla terza giornata, e che ancora qualsiasi giudizio definitivo è impossibile da esprimere. Però sì, a centrocampo è stata davvero una prova eccellente. Non si esagera a dire che a tratti li abbiamo dominati. Giocando a cinque, contro un 4-3-1-2 come il loro è già sulla carta più facile poter sfruttare la superiorità della linea mediana, ma bisogna avere la personalità e la qualità per farlo. Considerando poi anche i ritmi alti e la grande intensità della gara».


© RIPRODUZIONE RISERVATA