Como Nuoto a Bologna  E ci sarà da soffrire
ALESSIO ROSANO' ASSENTE PER ESAMI UNIVERSITARI (Foto by Fabrizio Cusa)

Como Nuoto a Bologna

E ci sarà da soffrire

La De Akker Bologna, che ha saltato due incontri, è comunque prima con quindici punti ottenuti in cinque partite

Il girone d’andata della Como Nuoto Recoaro si conclude oggi a Bologna.

In ritardo: perché nel frattempo si sono già giocati due turni di quello di ritorno, infruttuosi per la formazione lariana, penultima nel girone Est della serie A/2. Lo sfalsamento è dipeso dal prolungarsi della positività al tampone di alcuni elementi della De Akker Bologna, che ha saltato due incontri ma è comunque prima con quindici punti ottenuti in cinque partite.

Oggi alle ore 15 la Como Nuoto Recoaro scenderà in acqua nella piscina Carmen Longo di Bologna: la struttura è dedicata alla nuotatrice della Nazionale purtroppo deceduta nel tragico incidente aereo di Brema del 1966 che costò la vita ad una rappresentativa della Nazionale di nuoto.

Per i portacolori biancoazzurri è stata una settimana di riflessione e lavoro: la sconfitta di sette giorni fa contro Torino ha reso necessario un confronto interno alla squadra alla presenza del direttore sportivo, Andrea Bulgheroni.

E’ stata fatta autocritica, si è concordato sull’indispensabilità di un approccio al match più grintoso, aggressivo, di cuore.

La prestazione di Torino, negativa, va dimenticata in fretta, oggi con la De Akker la Como Nuoto Recoaro dovrà guardare negli occhi senza paura un’avversaria nettamente favorita dal pronostico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA