Como Nuoto in acqua  In trasferta a Bologna
FABIO VIOLA NUOVO PORTIERE COMONUOTO (Foto by Fabrizio Cusa)

Como Nuoto in acqua

In trasferta a Bologna

La sfida coi rossoblu è sempre stata caratterizzata da episodi dove lo sport talvolta veniva un po’ messo da parte, a favore di comportamenti poco urbani

A Bologna è previsto sole: la trasferta, che poi è anche l’ultima partita dell’anno (solare, appunto), nasce con le migliori premesse.

Si temeva il vento, la pioggia, la neve addirittura, niente di tutto ciò: Bologna aspetta la Como Nuoto, con l’animosità di sempre.

Chissà perché la sfida coi rossoblu è sempre stata caratterizzata da episodi dove lo sport talvolta veniva un po’ messo da parte, a favore di comportamenti poco urbani.

Roba d’altri tempi: vero, però qualche ruggine sopravvive e anche se i volti nuovi tra i lariani potrebbero non esserne al corrente, presto il campo potrà illuminarli anche su quest’aspetto della sfida.

Si entra in acqua alle ore 17.30, la piscina Longo accoglierà due formazioni appaiate in classifica a sei punti dopo tre partite, alle spalle dell’imbattuta Camogli.

Entrambe le contendenti odierne hanno battuto in casa Padova, hanno conseguito una vittoria esterna, a Genova contro la Crocera ha vinto Bologna, a Civitavecchia la Como Nuoto, la sconfitta per gli emiliani è avvenuta ad Ancona, per i lariani nel derby con Brescia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA