Como Nuoto, tante scommesse  Sabato l’esordio in campionato
La Como Nuoto 2017 si presenta (Foto by Cusa)

Como Nuoto, tante scommesse

Sabato l’esordio in campionato

Presentata la squadra che parteciperà al torneo di serie B

Alla pizzeria Ermitage, martedì scorso, si è svolta la presentazione della Como Nuoto che da sabato cercherà di ripetere l’ottima stagione 2016, prima avversari l’Aquaria (si gioca a Muggiò, alle ore 18; i cugini della Pallanuoto esordiranno invece ad Osimo) .

Una delle novità della squadra è l’avvicendamento in panchina tra i dirigenti accompagnatori: l’esordio assoluto di Luca Orlandoni al fianco di coach Rota è preludio di gesta epiche. “Lupa”, questo è il suo soprannome, è già molto conosciuto all’interno della squadra e si appresta a seguire con passione le partite dei lariani.

Le foto di rito svelano i nomi nuovi della Como Nuoto, da Bulgheroni ad Arrighi, da Ferrero a De Simone (anno 2001) ad Andrea Pozzi. Sul diciassettenne comasco si sofferma il tecnico bergamasco Francesco Rota, alla sua seconda esperienza sulla panchina comasca: »Credo che Andrea potrà farci vedere cose interessanti. E’ forte fisicamente, abbiamo lavorato a lungo per limare qualche sua carenza tecnica ed il ragazzo si impegna molto per migliorare, spero per lui che sia una buona stagione».

Il terzo posto del 2016 è replicabile? «Non è facile ripetersi: si fa sport per migliorarsi, nel nostro caso ciò significherebbe entrare nei play-off, ma la concorrenza di Bergamo e Pallanuoto Como, che si allena con miglior frequenza, a ritmi da squadra professionistica, si farà sentire pesantemente».

(su La Provincia di Como di oggi puoi leggere l’articolo completo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA