Como Nuoto, una doppia festa Garofalo e il ritorno di Clerici
Alcuni dei protagonisti della Como Nuoto

Como Nuoto, una doppia festa
Garofalo e il ritorno di Clerici

Per i biancazzurri risultati più che soddisfacenti a San Marino al Meeting del Titano

È stato il ranista Fabio Scozzoli la star della 16esima edizione del “Meeting del Titano - 5° Gran Prix d’inverno” e, al suo fianco, c’erano 500 atleti pronti a battersi in acqua. Tra questi, anche i migliori atleti della Como Nuoto che, pur di esserci, hanno scelto la prestigiosa gara di San Marino rinunciando agli italiani di salvamento.

E, tra tanti nuotatori di alto livello, i comaschi non hanno sfigurato raggiungendo numerose finali sia nella categoria Assoluti, sia nella categoria Ragazzi: un ottimo riscontro - in vista dei prossimi campionati italiani di fine marzo - nella prima uscita stagionale in vasca lunga e in un contesto internazionale. Il bottino, in termini di medaglie, è di una medaglia d’argento conquistata Francesca Garofalo nei 200 dorso, atleta che ha poi raggiunto la finale dei 100 dorso.

E spicca – al di là dei risultati -, il ritorno prepotente di Eleonora Clerici, che ha ottenuto il tempo per gli italiani nei 50 delfino. Di rilievo anche il quarto posto di Maya Innocente nei 200 rana (in finale anche nei 100), i piazzamenti di Beatrice Borghi nelle finali dei 100 e 200 delfino, 100 e 200 dorso tra le Ragazze, mentre tra gli Assoluti ottimo settimo posto di Matteo Conti nei 400 misti (e una finale conquistata nei 200 misti).

Altre finali conquistate da Alberto Roncoroni (50 rana), Giulia Brunati (100 e 200 delfino), Gaia Savran (100 e 200 delfino), Valerio Bracchi (200 delfino) e Giulia Lombardo (200 delfino). 


© RIPRODUZIONE RISERVATA