Coppa del Mondo, Ruta tiene il Lario ancora sul podio
Pietro Willy Ruta (a destra) sul podio

Coppa del Mondo, Ruta
tiene il Lario ancora sul podio

Dopo l’oro di ieri di Soares, ecco l’argento di oggi del menaggino

È di un oro e un argento il bilancio “comasco” della seconda tappa di Coppa del Mondo a Poznan, in Polonia.

L’oro l’ha conquistato ieri il quattro di coppia pesi leggeri di Gabriel Soares, mentre oggi nelle finali delle barche olimpiche, Pietro Willy Ruta ha trascinato il doppio pesi leggeri sul secondo gradino del podio.

Quinto posto, invece, di Aisha Rocek e decimo, ovvero quarto nella finale di consolazione, di Sara Bertolasi.

Il capovoga del doppio leggero Pietro Willy Ruta e Stefano Oppo regalano altre emozioni. Al via sono Italia e Germania i più rapidi a muoversi, con Ruta e Oppo che a oltre 40 colpi di passo prendono qualche metro sui campioni europei in carica. 57 i centesimi che separano le prime due barche con gli azzurri che mettono alla frusta gli avversari.

Ai 1400 i tedeschi attaccano e cercano di mettere alla frusta l’Italia, che reagisce e sul traguardo aumenta ancora ma non riesce a superare la Germania però tiene bene il ritorno dell’Australia che si deve contentare del terzo posto.

Non ce la fa a salire sul podio e ribadire il bronzo europeo di inizio giugno a Lucerna, Aisha Rocek, capovoga del due senza senior Italia 1 con Kiri Tontodonati , terminando quinta dietro a Nuova Zelanda, Australia1, USA1 e Canada2.

Finisce quarto in finale B, pertanto decimo assoluto l’altro due senza azzurro schierato dal d.t. Francesco Cattaneo, Italia 2 di Sara Bertolasi e Alessandra Patelli. Una gara comunque in crescendo la loro, dalla quinta piazza superando in volata finale la Cina 2 e tagliando quarte dietro a Stati Uniti2, Germania e Cile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA