Coppa Italia: trionfa Cremona   E festeggia anche Fioretti
Flavio Fioretti

Coppa Italia: trionfa Cremona

E festeggia anche Fioretti

In finale a Firenze la Vanoli ha sconfitto Brindisi 83-74.

Va a Cremona la Coppa Italia di serie A. La squadra di Romeo Sacchetti (il cui primo assistente è il tecnico canturino Flavio Fioretti) ha sconfitto Brindisi 83-74 in una finale condotta con sicurezza fin dal secondo quarto.

Avvio cauto in un Mandela Forum completamente esaurito. Squadre chiuse in difesa e grande attenzione. Brindisi si affida alle giocate di Banks e Brown e al tiro da tre di Moraschini, a cui risponde il veterano Diener. A metà quarto è parità 10-10. Ci vogliono i centri da tre di Aldridge e Crawford (votato al termine Mvp) a decidere il vantaggio di Cremona 23-18 alla sirena. Nel 2° quarto Brown, in 2’, riporta la parità 23-23, ma poi Cremona inizia la marcia. I lombardi difendono duramente e con Ruzzier, Crawford e un infallibile Aldridge colpiscono dalla distanza; il distacco cresce, nonostante le giocate di Gaffney e Walker. Il primo tempo si chiude sul +8, 45-37 (22-19).

Alla ripresa Brindisi accelera con Brown e Banks, ma Aldridge, Mathiang e Saunders riescono invece ad allungare fino al 53-42 a metà quarto. Brindisi, con tanti errori al tiro, non riesce ad accorciare il distacco, e il 3° quarto finisce 62-51 (17-14). Nell’ultima frazione è Gaffney dalla distanza a guidare l’assalto, ma Diener e Saunders rispondono colpo su colpo. A 5’ dalla fine il distacco è ancora accresciuto, 72-59. Walker fa centro da tre al 38’, 76-67, e riaccende la speranza. Ma Aldridge e Ruzzier non ci stanno e Cremona procede la marcia fino all’83-74 finale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA