Corrado: «Treviso per Cantù   è senza dubbio la Supercoppa»

Corrado: «Treviso per Cantù

è senza dubbio la Supercoppa»

Anche se non è più la Benetton, domenica a Desio torna una sfida che mancava da tanti anni.

Treviso mancava dal palcoscenico della serie A dal luglio 2012. Ora si chiama Universo Treviso basket, mentre allora era Pallacanestro Treviso anche se per tutti era, molto più semplicemente, la Benetton.

Domenica, la versione moderna e aggiornata dei biancoverdi farà capolino a Desio per tornare a sfidare Cantù sette anni dopo l’ultima volta in campionato. Diversi gli episodi che tornano alla mente rivivendo quelle sfide in particolare del primo decennio del nuovo millennio, eppure ce n’è uno - su tutti - che resterà indelebile nella memoria di tutti i tifosi brianzoli.

Ed è la Supercoppa italiana giocata e vinta dall’allora Oregon Scientific il 27 settembre 2003 a Villorba, vale a dire proprio nella tana della Benetton. In materia di trofei il tratto distintivo della proprietà Corrado. E per rivivere quei momenti ci siamo appellati ad Alessandro Corrado, a quel tempo vicepresidente.

«Certamente la più grande soddisfazione della gestione Corrado - afferma - che andava moralmente a ripagare gli enormi sacrifici economici sostenuti in quegli anni dalla mia famiglia».

L’intervista completa e un’intera pagina sull’argomento sulla Provincia di venerdì 13 dicembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA