Cremona è terra di conquista Bravi i comaschi, poker d’oro
La comasca Silvia Crippa

Cremona è terra di conquista
Bravi i comaschi, poker d’oro

Successi in serie e piazzamenti per la nostra spedizione

Poker comasco calato sul 19° Meeting dei Memorial-9° Trofeo Gianni Canuti di atletica leggera. Al Campo Scuola di Cremona sono andati a segno Gabriele Castagna (Atletica Rovellasca) e il terzetto brianzolo dell’Atletica Lecco composto da Jacopo Casartelli, Bianca Pizzi, Silvia Crippa. Quest’ultima, campionessa regionale del peso (4 kg.), si è imposta con 13,13 al sesto getto prevalendo chiaramente su Gaia Ramatulay Ndiaye (11,42, Cus Pro Patria Milano).

Dieci le serie dei 100 con Jacopo Casartelli a vincere in 11”26 (- 0,5) nei confronti del bresciano Lorenzo Copeta (11”34, Virtus Castenedolo) e del veneto Leonardo Calderaro (11”47, Biotekna Marcon). Quarto ex aequo (2° Allievo) l’erbese e consocietario Lorenzo Amati (11”50).

Dal “vago Eupili” proviene anche la Ju Bianca Pizzi che si è aggiudicata i 400 (58”92) lasciandosi alle spalle le milanesi Serena Mariani (1’00”27, Bracco) e Sara Amocuni (1’00”76, Cus Pro Patria). In lizza nei 1500 la coèquipier Greta Fontana classificatasi decima (5° Allieva) in 5’31”80 e mani sulla gara dell’emergente Susanna Marsigliani (4’44”21, Fanfulla Lodigiana).

Nelle prove del peso il rossoblù Gabriele Castagna ha fatto propria quella degli Ju (6 kg.) con 15,23 realizzato al terzo tentativo, il compagno di squadra Riccardo Vago si è piazzato quarto fra gli Allievi (5 kg.) con 11,01 e Federico Galbussera (Pro Sesto) ottavo negli Assoluti (7,260 kg.) con 13,39. Rispettivamente primi Andrea Baracco (14,25, Team Atletico-Mercurio Novara) e Lorenzo Del Gatto (17,61, Cs Carabinieri), mentre Castagna ha battuto Giacomo Licini (13,19, Atletica Bergamo Oriocenter) e Filippo Migliano (12,15, Fanfulla Lodigiana).


© RIPRODUZIONE RISERVATA