Dakar, Cerutti rilancia la sfida  «Vorrei essere tra i protagonisti»
Jacopo Cerutti - accanto alla sua moto - pronto per il grande raid

Dakar, Cerutti rilancia la sfida

«Vorrei essere tra i protagonisti»

Il pilota del “Natale Noseda” di Intimiano al via per la terza volta tra le moto.

Il conto alla rovescia è cominciato per i piloti che saranno al via della quarantesima edizione della “Dakar”, la decima in Sudamerica.

La massacrante avventura sudamericana scatterà il 6 gennaio per chiudersi il 20 gennaio. Tra i partenti, dopo lo sfortunato scivolone dello scorso anno, ci sarà il comasco e nostro unico portacolori Jacopo Cerutti che tenterà di fare una gara nel gruppo dei big.

Come nelle due precedenti edizioni, Jacopo sarà in sella all’Husqvarna 450 Rally Replica gestita dal team Moto Racing Group (CZ).

Con l’équipe della Repubblica Ceca, Cerutti sarà alla sua terza partecipazione alla Dakar e con la formazione del paese dell’est Europa il comasco cercherà di correre una gara ad alto livello come nella prima edizione quando ottenne un ottimo 12° posto assoluto nella prova dell’esordio del 2016.

Lo scorso anno il pilota lariano fu invece costretto al ritiro per una caduta, ma ora per il campione italiano di Motorally, c’è voglia di rivalsa con una nuova posizione importante nel mirino. Le opportunità per poter ben figurare per Cerutti ci sono tutte anche perché il pilota del moto club Natale Noseda di Intimiano ha intensificato la preparazione con una serie di allenamenti mirati in questi ultimi giorni del 2017.

« Il primo obiettivo sarà sicuramente finire la gara - sottolinea Jacopo Cerutti - ma mi piacerebbe confrontarmi alla pari con i piloti ufficiali e ottenere un altro bel risultato. Ma per raggiungerlo non mi potrò mai concedere distrazioni durante le varie tappe, cercando di portare a casa giorno dopo giorno il mio miglior risultato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA