Dalla Pria dalla C alla A  Dopo il Meda, il Sassuolo
CALCIO DONNE - Greta Dalla Pria, dal Real Meda al Sassuolo Femminile (Foto by lariosport lariosport)

Dalla Pria dalla C alla A

Dopo il Meda, il Sassuolo

Classe 2002, Greta si è messa in luce nel Real Meda, formazione che ha combattuto a lungo per il primo posto nel girone A dietro la Acf Como

Doppio salto in avanti, dalla serie C alla serie A di calcio femminile, per la giovane marianese Greta Dalla Pria. Dopo un’ottima stagione nel Real Meda, infatti, il difensore è stato tesserato dal Sassuolo: un anno in prestito, a fine stagione si vedrà se e come proseguire il rapporto. La firma sul contratto è stata apposta negli uffici del Mapei Football Center a Cà Marta a Sassuolo. Classe 2002, Greta si è messa in luce nel Real Meda, formazione che ha combattuto a lungo per il primo posto nel girone A, chiudendo a 39 punti alle spalle dell’Acf Como che ha conquistato la promozione d’ufficio in B. E sempre nel Real Meda, Greta ha svolto tutta la trafila nel settore giovanile, fin da piccola, mostrando ben presto ottime doto che l’hanno portata in breve tempo dalle Giovanissime alla Juniores e da lì alla prima squadra. La giovane calciatrice dovrebbe inizialmente essere aggregata alla formazione Primavera delle emiliane, ma non è escluso un passaggio in prima squadra a campionato in corso. «Dalla Pria è un difensore centrale – commenta il dg del Real Meda Gianni Zaninello –, la scorsa stagione era la nostra titolare ed è l’ennesima giocatrice che formiamo e mandiamo a giocare in categorie superiori. Prima di Greta, Coda è stata ceduta al Milan, Landa alla Roma, Vergani all’Inter e al Ravenna».n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA