De Vecchis fa volare Salerno  «Un felice rientro alle gare»
Il comasco Tommaso De Vecchis difende i colori della Ginnastica Salerno

De Vecchis fa volare Salerno

«Un felice rientro alle gare»

Ginnastica artistica - Ad Arezzo la prima prova del campionato di serie A.

Il comasco ha contribuito alla vittoria. Nel femminile terza Meneghini

Questa volta tocca al settore maschile far volare l’artistica comasca nella prima prova del campionato di serie A. Dalla pedana di Arezzo arriva il successo per Tommaso De Vecchis con la Ginnastica Salerno.Nel femminile terzo gradino del podio per Elisa Meneghini con la Gal Lissone. La Ginnastica Salerno, protagonista lo scorso anno in A2, si presenta sul palcoscenico della massima serie e lascia subito il segno.

Tommaso De Vecchis e i compagni Nicola Bartolini, Salvatore Maresca, Simone Stanzione, Valerio Darino e lo straniero, il croato Filip Ude (argento al cavallo con maniglie ai Giochi di Pechino 2008), mettono a referto, a sei attrezzi, il punteggio di 160.700 che li porta sul gradino più alto. Ad inseguire, a nove decimi, la Spes, campione uscente. «Ero al rientro e ho portato a termine il concorso generale con una prestazione che ho gestito molto bene -spiega De Vecchis -. Anche il resto della squadra si è comportata positivamente ed è stata una vittoria “facile”».

Il cermenatese ha intascato 13,05 al corpo libero, 12.95 al cavallo con maniglie, 13,30 agli anelli, 12,85 al volteggio, 13,20 alle parallele, 12,70 alla sbarra. Nella Ginnastica Meda (sedicesima) in pedana Fabio Bianchi (13,45 al corpo libero, 11,50 agli anelli, 13,40 al volteggio) e il giovanissimo Davide Oppizzio (11,45 al corpo libero e 11,95 alle parallele).

Diciannovesima la Pro Carate con Tommaso Frigerio (12,50 al corpo libero e 11,60 al cavallo con maniglie).

Nel femminile vince la Brixia che rinuncia all’ItalComo (Erika Fasana, Martina Rizzelli e Sofia Busato). Lotta la Gal Lissone con Elisa Meneghini ma si deve accontentare del terzo posto. La casnatese porta il concorso completo, anche in preparazione dell’imminente impegno in Coppa del mondo a Doha. Per la comasca 12,350 al corpo libero (con una sbavatura nell’ultima diagonale); 13,10 alla trave (secondo punteggio all’attrezzo); 13,100 alle parallele e 13,850 al volteggio. Da segnalare che Meneghini ha ripresentato il teso avvitato alla trave (5.7 il D Score), uno dei “cavalli di battaglia”. Un buon segno per il proseguo della stagione.

Debutto in serie A per Valentina Messaggi. La ginnasta della Gioy, in prestito alla Pro Patria (diciassettesima) si è esibita al volteggio e alla trave, dove ha ottenuto un doppio 12,65.

© RIPRODUZIONE RISERVATA